La semiotica nelle ricerche di marketing e la sua connessione con gli archetipi


Chiudiamo il cerchio con questo post conclusivo della miniserie sull'uso degli archetipi nella ricerca di marketing. Ci occupiamo oggi di semiotica, ovvero della scienza dello studio dei segni.  I segni, anche definiti con il termine simboli, sono oggetti, segni grafici, situazioni, qualcosa che è comunque fisicamente percepibile, che comunica implicitamente un messaggio ben determinato, che... Continue Reading →

Annunci

Segmentazione e archetipi


La segmentazione della clientela è come noto basilare ai fini della pianificazione di una strategia comunicativa. Nel precedente post ho introdotto il concetto di archetipi nel campo del marketing e abbiamo visto come questo concetto sia importante nelle strategie di brand engagement.  In questo post esaminiamo invece l'uso del concetto di archetipo nell'ambito della segmentazione.... Continue Reading →

Il valore del tempo dell’intervistato


E' una delle questioni dirimenti del successo di una indagine quantitativa: la rappresentatività del campione. Che in gran parte dipende da noi, ovvero noi ricercatori, nel momento in cui: definiamo il perimetro del target (caratteristiche di chi deve essere intervistato e chi no) scegliamo la metodologia di arruolamento e selezione costruiamo il campione. Ma poi... Continue Reading →

Reporting 2.0: tra essenzialità e storytelling (2/2)


(segue da articolo precedente: Reporting 2.0: tra essenzialità e storytelling (1/2) ). Uno dei grandi talenti del presentatore nei debriefing delle ricerche di marketing è saper conquistare nuovo tempo. Come abbiamo già discusso in precedenza, infatti, il tempo dedicato dal cliente alla presentazione dei risultati della ricerca è contingentato e occorre utilizzarlo in modo efficiente,... Continue Reading →

Reporting 2.0: tra essenzialità e storytelling (1/2)


Un tuffo all'indietro di 15-20 anni: mi trovo a scrivere un report di una ricerca di mercato. Documento word, periodi lunghi, arzigogolati. pochi grafici e tante parole, forse troppe. Spiegazioni raffinate e approfondite del perché e come siamo arrivati a quelle conclusioni. Pagine e pagine per spiegare perché quell'analisi delle corrispondenze multiple era essenziale per... Continue Reading →

Data Science: il nuovo che avanza ?


Ogni epoca ha le sue nuove "mode" e il nuovo che avanza. I cambiamenti stanno diventando sempre più frenetici e le necessità di aggiornamento professionale e metodologico aumentano di conseguenza. Nel mondo dell'analisi dei dati le novità degli ultimi lustri si collocano tutte a monte e a valle del processo, mentre il nocciolo duro, che... Continue Reading →

399 interviste è inadeguato, 401 va benone … o no ?


Una delle questioni sempreverdi delle indagini quantitative è: quante interviste facciamo ? Una domanda ormai stereotipata perché dietro c'è una teoria che il committente standard non conosce (e perché dovrebbe?) e che nella frenesia della risposta alle richiesta di quotazione non c'è modo (né voglia ormai) di spiegare. Allora ci si rifugia in una soluzione standard ovvero,... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑