La fiducia ha un valore, per questo non va mai tradita


Sfoglio il GRIT Report del secondo semestre 2016 (GRIT sta per Greenbook Research Industry Trend) e mi imbatto in questo grafico

grit-2016

I fattori più importanti in fase di progettazione di uno studio. Al primo posto la fiducia nei risultati, con ben il 74% di incidenza su un campione di ricercatori di marketing e buyer di ricerche di mercato su scala mondiale.

Sì, purtroppo la fiducia nei risultati non è scontata. I problemi sono diversi e investono in diversa misura sia la capacità di progettare la ricerca che quella di condurla a termine nel modo più corretto e consono alla situazione, ma anche la qualità delle risposte degli intervistati (i sondaggi politici presentano ormai problemi sempre più vistosi), la qualità dei database delle indagini telefoniche, ecc.

Da notare che molti di questi fattori sono citati esplicitamente nelle risposte del campione e compaiono nelle primissime posizioni.

Ma la fiducia ha anche altre dimensioni, che spesso vanno a sfociare nell’affidabilità dell’istituto di ricerche. Gli indicatori di inaffidabilità sono molteplici e uno di questi è il regolare pagamento dei fornitori. Perché come noto chi non viene pagato non lavora bene.

La questione tocca anche  il tema della concorrenza. Come le società che non pagano i calciatori subiscono penalizzazioni in classifica, le aziende che non pagano i collaboratori dovrebbero essere penalizzate nelle gare e nelle assegnazioni di vario tipo. Buffo che tra le varie e articolate attenzioni che l’UE riserva al tema della concorrenza non figuri il varo di strumenti atti a tutelare in modo più deciso il diritto al giusto compenso per chi ha lavorato. Ma forse anche questo è un segno dei tempi italici …” quante squallide figure attraversano il Paese ” recitava una canzone di Battiato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: