Proseguiamo la nostra rassegna di strumenti per la realizzazione di focus group online. Oggi è la volta di FocusVision e QualVu.

FocusVision è il fornitore leader globale di trasmissione video in diretta, analisi e soluzioni di archiviazione per il settore delle ricerche di mercato qualitative. Il servizio per la realizzazione di focus group online è InterVu, soluzione che permette di riunire partecipanti ubicati in diverse location sfruttando le capacità della tecnologia delle webconferenze e teleconferenze. InterVu comprende le seguenti funzionalità: (i) ospitare fino a 8 persone in diverse località remote più un moderatore remoto, tutti in comunicazione audio-video tra di loro;  (ii) proporre contenuti (immagini, testi) ai partecipanti direttamente dal pc del moderatore remoto, (iii) lavagna elettronica per consentire ai partecipanti di scrivere loro pensieri e opinioni, (iv) possibilità di inserire e gestire sondaggi quantitativi riguardanti l’oggetto della ricerca, (v) possibilità per i clienti di seguire lo svolgimento del focus group in tempo reale, con la possibilità di comunicare con il moderatore in un’area chat dedicata; (vi) registrazione e archiviazione audio-video immediate.

FocusVision offre anche altri servizi tra i quali il videostreaming in diretta di focus group svolti in location tradizionali (sono associate a FocusVision centinaia di strutture attrezzate, tra le quali anche una ventina in Italia, a Milano, Roma, Napoli, Firenze e Torino), la trascrizione dei testi e la loro associazione alle registrazioni audio-video, l’archiviazione dei video in una videoteca online accessibile ai clienti.

QualVu è stata fondata nel 2007 da John Williamson, quindi è una azienda molto giovane. E’ nata con l’obiettivo specifico di fornire strumentazioni per la realizzazione di ricerche di marketing online, in modo da  asssicurare alle aziende la possibilità di acquisire a distanza testimonianze e informazioni video da parte dei loro clienti.

Il prodotto di punta di QualVu per la realizzazione di focus online è VideoDiary, attraverso il quale il consumatore attrezzato con web cam e software può entrare in un ambiente interattivo nel quale può visionare domande e immagini e rispondere. Il tutto in modalità parzialmente asincrona, nel senso che il partecipante ha la possibilità di scegliere il momento a lui più congeniale per connettersi e dare il proprio contributo, ma allo stesso tempo può essere “intercettato” dal moderatore anche in diretta, se questi lo ritiene opportuno.

Da stime di QualVu, le risposte dei partecipanti con questa modalità di discussione durano in media tre minuti e mezzo, ottenendo così una notevole profondità di approfondimento e una maggiore libertà di espressione rispetto ai focus classici e più in generale alla modalità di discussione sincrona.

VideoDiary è disponibile anche con interfaccia in lingua italiana.