Ho seguito un’interessante discussione sui focus group online , scoprendo che oltre l’oceano è una prassi ormai consolidata. Niente di sconvolgente, chiaro, le tecnologie basate su internet ormai permettono ogni genere di interazione a distanza, tuttavia è palpabile il gap tecnologico-culturale che ci separa dalle realtà di altri paesi, US in testa, su questi temi.

Non ho la percezione infatti che in Italia si stia diffondendo tale prassi. Gli strumenti e le piattaforme a disposizione sono utilizzabili anche da noi, non è un problema di lingua né di fuso orario…

Mi sono quindi divertito a raccogliere recensioni e approfondire le varie proposte sul mercato.

Ma andando per ordine, il primo tema è: quali i pro e i contro dei focus group online ?

Sperando di suscitare finalmente una vera e propria discussione, voglio affrontare questo argomento in più tappe.

Prima tappa: vantaggi e svantaggi della modalità online, riferita soprattutto ai focus group, ma anche alle interviste in profondità (lasciamo fuori dalla discussione le web-survey basate su questionari strutturati, che sono altra cosa …).

Seconda tappa: quali sono le tecnologie e gli strumenti a disposizione.

Terza tappa: la recensione di alcuni tra i principali prodotti/servizi in via di affermazione.